Skip to Content

Vestiti usati

SI’ COSA SI DEVE DIFFERENZIARE
Vestiti, scarpe, borse, biancheria, coperte, tende in buono stato.

NO COSA NON SI DEVE DIFFERENZIARE
Stracci unti, rifiuti.

COME
Gli abiti usati devono essere piegati e messi in sacchetti di plastica non troppo grossi e ben chiusi.

DOVE
Per la raccolta differenziata degli indumenti usati sono presenti i contenitori stradali di colore giallo. Il sacco contenente gli abiti usati va riposto all’interno del contenitore e non all’esterno.

DA RIFIUTO A RISORSA
Che fine fanno gli abiti usati.
Il servizio è svolto in outsourcing dalla ditta Cortivo, che ha posizionato sul territorio comunale 5 contenitori da 3 m³ e che provvede con regolarità alla raccolta. Il materiale raccolto viene ceduto a ditte specializzate che si occupano della selezione dei capi ed alla sterilizzazione degli stessi.
E’ importante sapere che ogni giorno nei Paesi del nord del mondo molte tonnellate di abiti vengono gettate tra i rifiuti con un degradante impatto sull’ambiente e con notevoli costi di smaltimento. Questi capi di abbigliamento costituiscono ancora un bene prezioso per chi non ha possibilità di scelta ed in più aumentare la percentuale di raccolta degli abiti usati permette di ridurre i costi di smaltimento degli stessi.