Skip to Content

Vetro

vetro_OK.jpg

SI' COSA SI DEVE DIFFERENZIARE
• Bicchieri
• bottiglie, contenitori per liquidi di piccole e medie dimensioni
• vasetti e contenitori di vetro per alimenti sott’olio e sott’aceto, marmellata (senza coperchi)

NO COSA NON SI DEVE DIFFERENZIARE
• lampadine e tubi al neon
• oggetti in ceramica, porcellana e terracotta
• oggetti in vetro e cristallo diversi dagli imballaggi (soprammobili)
• vetro armato, vetro mattoni, vetro in lastre

COME
I contenitori devono essere vuoti, possibilmente sciacquati

DOVE
Contenitori o campane stradali verdi.
Per conferire oggetti in vetro di grandi dimensioni o per particolari esigenze si può contattare SAT (019886664) o rivolgersi all’isola ecologica.

DA RIFIUTO A RISORSA
Che fine fa il vetro.
Il vetro è un miscuglio di silice (sabbia), soda, potassa e carbonato di calcio, fuso ad una temperatura di 1300-1600°C e poi raffreddato; il tutto con grande dispendio di energia e materie prime. Durante il secolo scorso l’avvento della cultura industriale e i conseguenti radicali cambiamenti dei nostri stili di vita hanno praticamente cancellato l’abitudine di riutilizzare i contenitori in vetro fino alla loro rottura; oggi perciò nelle nostre case si tratta il vetro usato come rifiuto. Riciclarlo è facile e vantaggioso perché permette di far risparmiare metà del fabbisogno di materia prima ed un terzo di energia, poiché i cocci di vetro si fondono a temperature più basse rispetto alla materia prima; ciò consente anche la riduzione delle emissioni in atmosfera.

Dal vetro usato si ricava nuovo vetro (anche per sette volte). Anche nel caso del vetro la raccolta differenziata ci dà un doppio beneficio: sia per l’ambiente, sia per il contenimento dei costi.

Per maggiori informazioni: www.coreve.it, www.cial.it

LO SAI CHE… Per ogni tonnellata di vetro prodotto si utilizza il 50% di materie prime e il 50% di vetro riciclato, risparmiando anche acqua e 1.580 KWh di energia elettrica.

Sui contenitori ed imballaggi è spesso evidenziato il simbolo del materiale di cui sono costituiti al fine di conferirli correttamente. Verificarlo sempre prima di gettarli.